05 Novembre 2012

Per non dimenticare un pezzo di ME

Di tanto in tanto salta fuori qualche nuovo particolare,dettagli sfuggiti che rendono ancora più chiaro il tutto ed è veramente difficile trattenere le lacrime qnd ci si sente dire certe cose,ma in qualche modo continuo a recitare la parte della ragazza forte a cui scivola addosso tutto quello che ti riguarda,almeno in pubblico.
Mi aspettavo davvero di tutto da te ma come al solito arrivi sempre un passo oltre la mia immaginazione..
mi chiedo quante altre notti dovro passare asciugando le mie lacrime prima di addormentarmi.
Tutti parlano di te in maniera spregevole e la cosa assurda è che quelle parole mi feriscono come se le pensassero di me e mi ferisce il fatto che nn ci sia nulla che possa dire x difenderti,x giustificarti perche in realta sei molto peggio di quello che credono!
a volte mi sforzo di cercare un motivo decente che dia un senso a quello che hai fatto,che dia un senso a tutta quella cattiveria,indifferenza e ipocrisia,ma nn esistono 
motivi reali che riescano ad attenuare la rabbia e il dolore..
una domanda solo mi assilla.-come hai potuto,alessandro?come sei riuscito ad arrivare a tanto?come hai potuto buttare via tutto in quel modo 
assurdo?
dopo quanto,neanche un mese avevi gia vivi interessi per un altra persona ed evitiamo di fare nomi!dico,hai solo la minima idea di come mi sia sentita?
per nn parlare di quelle scuse..hai avuto un bel coraggio!quale scopo avevano precisamente?!davvero nn l ho capito!!poi il tuo nn tentare alcun tipo di riavvicinamento mi ha fatto ancor di piu capire che anche quelle scuse erano piene di ipocrisia e fatte unicamente x dovere!
mi pento di averti dato la possibilita di farmele!dovevo impedirti di dirmi quello che pensavi come tu lo hai impedito a me in passato;dovevo lasciare che quelle parole ti affollassero la mente x giorni e gioni,come hanno affolato la mia ogni istante di quelle maledette giornate,tra una pagina e l altra di quei libri,impazzendo quasi...
e ora spero che tu resta solo,completamente solo,proprio come lo sono rimasta io, da un giorno all altro,senza sapere a 
cosa aggrapparmi,senza uno straccio di persona che mi stesse vicino e senza sapere dove trovare la forza x restare concentrata sullo studio! 
sapevi che era un periodo delicato della mia vita,il piu impotante,da cui dipendeva il mio futuro....sapevi quanto ci tenessi e quanta paura avessi eppurre nn hai esitato un solo istante..mi hai lasciato completamente sola e senza il minimo scrupolo hai rifatto esattamente tutto quello che avevi fatto l anno precedente!e vedi qui centrano ben poco i problemi che potevi avere a lavoro o il fatto che stessi passando un brutto periodo!dove cazzo hai trovato il coraggio?ma che persona sei?    vorrei che potessi guardarmi negli occhi in questo istante x vedere quanto schifo provo x te..VERGOGNATI! hai 30 anni ma della vita nn sai niente,nn sei stato capace di insegnarmi niente!cosa ti è mai capitato nella vita?una delusione d amore e un problema a lavoro con i quali giustifichi tutti i tuoi comportamenti assurdi e tutto il male che fai!pensi che basti questo x poter essere chiamato UOMO??io ero una bambina rispetto a te,avresti dovuto proteggermi e aver cura di me e invece mi hai messo alla berlina di tutti!con i tuoi comportamenti hai lasciato che tutti pensassero che fossi la povera ragazzina stupida e indifesa che nn aveva capito che uno a 30anni puo volere solo una storiella da una ragazzina,vero alessandro?mi hai fatto buttare un sacco di tempo e mi hai regalato solo tanta inutile sofferenza hai ricambiato il mio bene con tanto egoismo.ritiro ogni singola parola della mail precedente!sono contenta che tu stia male,io ti auguro tutto il male di questo mondo!e sono contentissima che tu sia circondato solo ed esclusivamente da persone interessate hai toi SOLDI!i vecchi amici,come i nuovi!la gente come te è tutta apparenza:macchinone,vestiti firmati e basta!ma dietro il macchinone e sotto i vestiti firmati cè il marcio e i soldi nn possono nasconderlo perche la puzza si sente da lontano!!nn riesco a nn pensare che se mi avessi voluto bene anche x un solo istante nn avresti mai potuto fare un microbo di quello che hai fatto..che grandiosa presa x il culo!Ma che ne hai fatto dei bei ricordi?di quei maledetti bei ricordi che nn riesco a cancellare,davvero nn ne hai?se ce li avessi avuti nn staremmo a parlarne dietro ad un computer..mi sembra ancora tutto cosi assurdo,mi sembra assurdo nn poter tornare indietro..ti ho scritto cio perche è giusto che abbia ben chiaro tutto lo schifo che hai provocato a una persona che in te credeva e per la quale starti accanto nel bene e nel male era la cosa piu naturale che ci fosse!per me esistevi solo tu e niente è quello che ne ho ricavato.rileggi attentemente ogni singola parola, scolpiscile x bene nella tua testa e IMPARA a VIVERE!

nn so se smettero mai di sentire quella terribile sensazione di disgusto misto a sofferenza che sento tutte le volte che mi torni in mente,ma spero che questi siano gli ultimi fazzoletti bagnati che butto.

 
16 Giugno 2011

Sciuuuuuu

A volte hai voglia di scrivere,di buttare fuori tutti i pensieri,sentirti svuotata dal peso e dal rumore e allora inizi a farlo ma mentre scrivi ti accorgi che i pensieri sono troppi per poter essere contenuti in una pagina di blog e quindi puntualmente fai clik sulla crocetta rossa e la pagina scompare.
Se i pensieri non li scrivi è come se non esistessero.
E in fondo ora che mi trovo a scrivere è come se non avessi più nulla da dire,è come se abbia perso tutto importanza,Io,quello che penso,che sento..tutto senza senso.

Remember...

Ricamiamo ricordi come meglio possiamo
li riempiamo di emozioni che esistono solo nella nostra mente (forse..)
li rendiamo VIVI e alcuni diventano VERI.

Amo ascoltare la Pioggia che scende
Amo il rumore che fa quando si posa sugli oggetti lì fuori,sui tetti
I disegni sulle pozzanghere
Il tintinnio sull'asfalto.

Ti ricordi di quel ricordo? Io sì.
Un abbraccio mai dato ma a lungo sperato.IMMAGINATO.
Il confine sottile tra amore e passione
amore e dolore
vicino e lontano
amante e amato.

Parlo nell'unico modo in cui so fare
parlo per me,non già per te che alle mie parole non sai dare un valore.
Parlo per dare un senso a ciò che è stato
insensato,quanto sperato,quanto sognato e desiderato
E allora cosa è stato?
E cos'è ora che mi fa provare infinito odio di me?

La ragazzina che aveva smesso di sognare
ma che nel cedere al disincanto si è concessa un ultimo sprazzo di incanto.
Questo sei stato per me,UN INCANTO.

Sebbene ora sappia che esistevi solo nella mia mente io non ho smesso di aspettarti.

 
14 Giugno 2011

Quando viene sera

 

La tristezza di ogni sera quando viene sera.

Quando si spengono le luci ma è ancora troppo presto perchè io vada a dormire.

La sensazione di aver raggiunto un grande obiettivo,così ardentemente sperato,desiderato 

e ritrovarsi poi senza uno scopo.

 Ricordarsi che era solo uno dei tanti traguarti.Tanti ancora ne mancano.Non puoi fermarti.

Il sentirsi così grandi il tempo di un attimo e ritrovarsi sconfitti,passati,indietro l'attimo dopo.  

Penso ora, ad un amico perso e ad un uomo deluso e sempre stanco.

Ciò che sento di aver perso e ciò che sento di avere.

E ciò che mi manca in questo momento: Forse solo un cuore che abbia voglia di starmi a sentire fino a notte tarda,finchè gli occhi non si chiudano al sonno

che faccia compagnia ai miei pensieri strambi e che li trovi addirittura interessanti

che mi abbracci senza stringermi,solo guardandomi

che io possa sentire vicino pur stando lontano.

Quel che dico può ferire.

 

Una piuma nera che fuoriesce dal piumone,potrei sentirmi così oggi.

 
02 Giugno 2011

Only Time...

Chi può dire dove finiscono le strade 
dove i giorni iniziano,solo il tempo.
E chi puo dire se il tuo amore aumenta 
quando il cuore fa la sua scelta,solo il tempo. 

Chi puo dire perchè il tuo amore rimpiange ciò da cui il tuo cuore è fuggito 
e chi puo dire perchè il tuo cuore piange quando l'amore fa la sua scelta,solo il tempo.

Chi può dire se quando le strade s'incontreranno questo amore sarà nel tuo cuore 
e chi puo dire quando i giorni finiscono se la notte trattiene tutto il tuo cuore..

Chi può dire se il tuo amore aumenta quando il cuore fa la sua scelta 
-Solo il tempo 
E chi può dire dove finiscono le strade 
dove iniziano i giorni... 

Chi sa?  Solo il Tempo.

 
11 Maggio 2011

QUESTA è LA VITA

Quando ho cominciato ad amarmi davvero, mi sono reso conto che la sofferenza e il dolore emozionali sono solo un avvenimento che mi dice di non vivere contro la mia verità. Oggi so che questo si chiama AUTENTICITÀ.

 

Quando ho cominciato ad amarmi davvero, ho capito com’è imbarazzante aver voluto imporre a qualcuno i miei desideri, pur sapendo che i tempi non erano maturi e la persona non era pronta, anche se quella persona ero io. Oggi so che questo si chiama RISPETTO PER SE STESSI.

 

Quando ho cominciato ad amarmi davvero, ho smesso di desiderare un’altra vita e mi sono accorto che tutto ciò che mi circonda è un invito a crescere. Oggi so che questo si chiama MATURITÀ.

 

Quando ho cominciato ad amarmi davvero, ho capito di trovarmi sempre e in ogni occasione al posto giusto nel momento giusto e che tutto quello che succede va bene. Da allora ho potuto stare tranquillo. Oggi so che questo si chiama RISPETTO PER SE STESSI.

 

Quando ho cominciato ad amarmi davvero, ho smesso di privarmi del mio tempo libero e di concepire progetti grandiosi per il futuro. Oggi faccio solo ciò che mi procura gioia e divertimento, ciò che amo e che mi fa ridere, a modo mio e con i miei ritmi. Oggi so che questo si chiama SINCERITÀ.

 

Quando ho cominciato ad amarmi davvero, mi sono liberato da tutto ciò che non mi faceva bene: cibi, persone, cose, situazioni e da tutto ciò che mi tirava verso il basso, allontanandomi da me stesso. All’inizio lo chiamavo “sano egoismo”, ma oggi so che questo è AMORE DI SE’.

 

Quando ho cominciato ad amarmi davvero, ho smesso di voler avere sempre ragione. E così ho commesso meno errori. Oggi mi sono reso conto che questo si chiama SEMPLICITÀ.

 

Quando ho cominciato ad amarmi davvero, mi sono rifiutato di continuare a vivere nel passato e di preoccuparmi del mio futuro. Ora vivo di più nel momento presente, in cui TUTTO ha luogo. È la mia condizione di vita quotidiana e la chiamo PERFEZIONE. Quando ho cominciato ad amarmi davvero, mi sono reso conto che il mio pensiero può rendermi miserabile e malato.

 

Ma quando ho chiamato a raccolta le energie del mio cuore, l’intelletto è diventato un compagno importante. Oggi a questa unione do il nome di SAGGEZZA DEL CUORE.

 

Non dobbiamo continuare a temere i contrasti, i conflitti e i problemi con noi stessi e con gli altri, perché perfino le stelle a volte si scontrano fra loro dando origine a nuovi mondi.

Oggi so che QUESTA È LA VITA!

 

 

(Charlie Chaplin)

 

Tags: vita
 
05 Maggio 2011

L'amore che non sa parlare

 

L’amore che non sa parlare

piange perché non può farsi riconoscere.

Ed è un sentimento analfabeta

come un  bambino a cui si debba insegnare le prime parole

Che balbetta stralci di frasi poco comprensibili

E cerca di farsi capire a gesti 

ma erra e confonde

e si confonde

e ancora tace pur sapendo cosa dire.

 

 

Tags: amore
 
03 Maggio 2011

Ci siamo sempre amati come se fosse...

 

Ci siamo sempre amati come se fosse

per noi incontrarci impossibile.

Forse per questo tutto è stato tra noi vero.

Quando il sole sorge, la luna tramonta;

non possono stare insieme per un intero

giorno due fonti di luce: eppure

niente vale di più che il quasi - mistero

del loro lento, necessario inseguirsi.

 

Giuseppe Conte

 

 

 

Tags: amore
 
01 Maggio 2011

La pioggia cade ma che fà...

30 APRILE 2011


Piove oggi e non è un caso.
E' il tuo modo per renderti visibile a me. E ci sei oggi e non è un caso.
Il nostro segno di riconoscimento,ricordi? ce l'eravamo promesso.
E i pomeriggi piovosi passati a fissare incantanta la pioggia da dietro la finestra mentre io bambina volevo tornasse il sole.
Amavi la pioggia. Non so in quanti fossero a saperlo,ma io ho custodito questo ricordo come il più prezioso dei segreti,sconosciuto a tutti tranne che a me,una cosa solo MIA e TUA -NOSTRA-
Oggi il tuo incanto è il mio. E quando piove non aspetto più impaziente il sole,perchè in quel momento noi siamo insieme.
Amo anch'io la pioggia oggi. Amo il suo odore aspro e quel gusto malenconico di ciò che sta passando ma che ancora è,ancora un altro poco..
Ti lascio il mio regalo allora,in questo giorno per te speciale (o forse è stato il tuo regalo a me,inconsapevolmente)..
il mio regalo è questo ritornello,quello che mi cantavi sempre ogni volta che pioveva.. " La pioggia cade ma che fà se ci bagnamo un pò,domani il sole ci riscalderà..."
Una melodia che io e te siamo le uniche a ricordare. Non so da quale film d'epoca o libro o altro l'avessi presa,ma ne ho fatto la colonna sonora della mia vita ( della NOSTRA vita).

 

 E in questo posto in cui il privato diventa accessibile a tutti,ti lascio il mio pezzo di cuore sperando che sappia diventare accessibile a te,a questa pioggia che uguale a se stessa cade scivolando con sè il mio amore per te. 

 

Ti amo oggi e per sempre
come nessun'altro potrò mai amare. 

 

Buon Compleanno. 

 

    

 

 

 

 
30 Dicembre 2010

BUON 2011

A chi mi ha amata o ha creduto di amarmi,a chi ho amato o ho creduto di amare,a chi mi ama da sempre e a chi mi amerà per sempre. A chi ha dovuto  perdermi per capire di amarmi. A chi non mi ha mia amata.

Al più bello degli uomini,al più dolce e amorevole,a chi mi ama per quella che sono e non mi chiede di cambiare. A chi ama i miei pregi e 10 volte di più i miei difetti, a chi sa farmi sentire UNICA in mezzo a migliaia.

A chi c'era,c’è o ci sarà,a chi avrebbe voluto esserci ma poi ha cambiato idea.

A chi è sempre rimasto e non mi lascia!

A chi non c’è mai stato e adesso è troppo tardi per  tornare indietro.

A chi ha dovuto andarsene,ma non ha mai smesso di tenermi per mano ogni singolo giorno della mia vita.

A chi mi ha data per scontato e alla fine mi ha persa.

A chi ho detto TI VOGLIO BENE…a chi me lo ha detto e forse non lo pensava,a chi  non ha saputo  o voluto dimostrarmelo. A chi lo pensa ma non me l’ha mai detto.

A chi avrei voluto stringere tra le mie braccia e non l ho fatto.

Alle mie AMICHE meravigliose che ADORO,a chi era mia amica.

A chi ho trattato male e non se lo meritava.

A chi mi amava e ho tenuto a distanza e sono stata una STRONZA!

A chi mi ha giudicato senza conoscermi.

A chi crede di conoscermi e di me non sa nulla.

A chi mi ha vista piangere e mi ha offerto la sua spalla,e a chi invece ha fatto finta di nulla.  

A chi mi ha regalato un sorriso e mi ha dato speranza,a chi ne ho data io.

A chi ho SCRITTO una LETTERA ed ha pianto,a chi è rimasto indifferente,a chi mi ha detto che non avevo capito nulla,ma io avevo capito fin troppo bene….  Ma soprattutto, a chi ho scritto una lettera che non ho mai spedito.

A chi non è stato in grado di guardare OLTRE LA PUNTA DEL SUO NASO e di mettere L’ORGOGLIO da parte,ma ha chiesto a me di farlo..e io l’ho fatto.

A  chi guarda la pagliuzza negli altri e non si accorge delle sue travi…  A chi si crede BELLO.

A chi ha provato ad odiarmi ma non c’è mai riuscito. A chi ho provato ad odiare senza riuscirci.

A chi comunque mi ha ferito.

 A chi ho ferito e chiedo SCUSA.

A chi in un modo o nell’altro ha fatto parte della mia vita e ha contribuito a rendermi ciò che sono.

E perché no,anche a me,che in fondo in fondo non sono poi così male…

 

A tutti voi,

Felice Anno Nuovo  di vero cuore….

 Cecy.

 
01 Novembre 2010

Semplicemente poesia...

In un tiepido pomeriggio ottoberino ho iniziato a passeggiare tra gli uliveti
e come la più poetica delle immagini c'era un gatto bianco e nero a farmi compagnia
accompagnava ogni mio passo e solo il miagolio di tanto in tanto interrempeva il silenzio così pieno che mi circondava
E poi c'è il volo basso di un aquila
il profumo acre degli aranceti
il mio ciliegio... e i fiori di lillà
La meraviglia accessibile a pochi
un angolo di paradiso
e la felicità in un pugno di cielo.

 
29 Ottobre 2010

Il Bene e il Male

E ci sono i giorni in cui ti chiedi come hai potuto scegliere di fare il medico,come si può voler vedere gente soffrire?
ma il fine è più nobile.. AIUTARE GLI ALTRI. Ma per uno che aiuti 10 sono senza ritorno e allora forse ti dici che il gioco non vale la candela.
Nell' incoscienza della gioventù, quando il male non fa ancora parte di te, puoi non avere contezza del giusto...
e i grandi che dovrebbero guidarti sono invece troppo persi nella glorificante impresa di rispettare una tradizione di famiglia e ti condannano lor malgrado.
oggi di nuovo il suono di un'ambulanza e ritorni a quel giorno in cui svaniva il tuo sogno di felicità per sempre,nella corsa disperata verso una meta che vanamente avresti raggiunto.
arriva il momento in cui ogni tentativo di salvataggio diventa inutile.quando NON Cé PIù NIENTE da FARE se non arrendersi.
E io mi arrendo oggi come ieri.perchè non cè altro che io possa o sappia fare.

 
04 Luglio 2010

titolo nuovo diario

Tutto è tornato al suo posto

Un peluche di tanti anni fa…

Vecchi ricordi,li chiudiamo in un bustone e li mettiamo in soffitta

A volte cè chi lo fa per noi

Ma resta lì,la voglia di andare a riprenderli perché rinchiuso in quel bustone in fondo cè una parte di noi..

Ci sono mille volti passati e andati o forse rimasti inconsapevolmente

Finchè siamo noi a trattenere un pensiero,resta lì,più o meno silenzioso.

E ciò che pensavamo dimenticato a volte scopriamo non essersene mai andato.

Siamo noi che siamo andati ma non ce ne accorgiamo.

Quante volte si muore in una vita?

Forse il pirandelliano numero..

 

Ma altrettante volte si vive

E se non si è mai morti,allora non si è mai vissuti.

 

 
18 Giugno 2010

Ai più belli occhi neri che abbia mai incontrato... i TUOI...

 

 

 

 

 anche fra 100 anni

ritròverò i tuoi occhi neri tra milioni di occhi neri

saranno belli più di ieri...

 
25 Febbraio 2010

un pò di... niente

se basta rimanere un mese rinchiusa in casa a studiare per perdere i propri amici,mi chiedo:-erano veri amici?-
se basta un tirocino in un gruppo diverso per perdere le amiche di 4 anni,anzi 5 di università,mi chiedo:-erano degne di essere chiamate Amiche??-
se basta UNA incomprensione perchè la tua amica ventennale ti sostituisca con un'altra,mi chiedo:era una vera amica?-
e se non lo era come mai ho passato 20 anni a pensare che lo fosse?
se basta così poco perchè tutto finisca e passi,mi chiedo:-è forse tutta un'illusione,o sono io a non vedere la realtà?-
vivere per sè,perchè non basta?
sono io sbagliata o sono sbagliati gli altri?

dunque,sono giunta a questa conclusione:sono una persona buona,affabile,affibabile,gentile e disponibile circondata da gente cattiva,sconsiderata,menefreghista e priva di senno.. wowwww ho raggiunto la più alta delle aspettative!mi faranno santa e andrò in paradiso! speriamo che almeno lì non si studi! ;)

ok,se non ve ne foste accorti,sto dando forma a uno solito dei miei monologhi abbastanza sul paranoico tra l'altro..

oggi mi sento molto Carrie.. le ho pure  copiato lo stile:D certo avrei dovuto esordire con "New York.." ma qui siamo in ben altre realtà,aimè.

scrivo dopo davvero un sacchissimo di tempo e questo potrebbe essere considerato già un bel passo in avanti.. certo,dipende sempre dai punti di vista,ovvio!
dal mio tutto sommato è un buon segno!credo saranno di ben altro parere i poveretti che sventuratamente si inbatteranno nel mio blog e saranno costretti a leggere le mie frivolezze(alias cazzate)
a tal proposito mi sorge una domanda:cè qualcuno  con un pò di sale in zucca che si soffermerà a leggere le mie parole? o di qui passano solo i soliti mashioni allupati con l'intento di andare a vedere nella gallery qualche foto con la camicetta un pò più scollata?uomini col senno, lasciate un cenno se passate!sarete ringraziati e forse ricompensati dalla bontà divina!

cè un'altra cosa,come ciliegina sulla torta alla fine di questa giornata: mi sono accorta che a furie di studiare sto diventando cieca!!! un buon motivo per smettere,direi!!!!
 daccordo,ora vado a riattivare il mio metabolismo con due addominali,certo non proprio due di numero!con la spernza che un fisico scolpito migliori la mia giornata...

baci & abbracci miei loves

*** Carrie***

:D

 
05 Dicembre 2009

UFFFFFFF!!!!!

Ho deciso,mi sono rotta il cazzo!e quando me lo rompo io sono cazzi amari per tutti!
ora basta!mi sono scocciata di fare quello che vogliono gli altri!va bene una volta,va bene la seconda ma se alla terza non mi chiedi-cecilia,tu che vuoi fare?- allora mi incazzo!
e sempre io devo essere comprensiva?? e ora facciamo che da domani,anzi da stasera,si fa solo ed esclusivamente quello che cavolo voglio IO! dovete capirmi,sono stressata,studio dalla mattina alla sera,mi hanno rimandato l'esame eh!dovete veramente capirmi!
e me ne frego del lavoro degli altri!me ne frego dello stress e del nervosismo degli altri!me ne frego di quello che vogliono fare gli altri,perchè,sapete, non esistono solo gli altri a questo cavolo di mondo,ma esisto anche IO!IOIOIOIOIOIOIO;avete presente?!
e se non avete presente ve lo farò presente io!
quanto sto incazzata,uff!e in tutto ciò non ho alcuna voglia di studiare!!!madonna che nerviiiiiiiiii
detemi un sacco di box e due guantoni che lo riempio di pugni!!
vabbè lasciamo stare,è meglio che la chiudo qua!

 
01 Novembre 2009

titolo nuovo diario

Quando l'infinito-TU- incontra il finito-IO-

                 viene fuori


         

                    NOI


a te dedico ogni batito del mio cuore... GRAZIE DI ESISTERE AMORE MIO.


 
30 Settembre 2009

Prima o poi la smetto

Da certi punti di vista devo dire che la mia vita è un vero disastro!
da certi altri beh,qualcuno potrebbe obiettare che non è proprio il caso che io mi lamenti e in effetti è così
ma oggi vedo tutto particolarmente nero quindi estendo il disastro a l'intera mia vita!
se potessi schiaccerei il tasto RESET e azzererei tutto!eliminerei ogni cosa e persona,mi prenderei un gran bel periodo di pausa e poi con molta calma ricomincerei tutto da capo,facendo rientrare solo l'essenziale,niente superfluo,solo il minimo indispensabile per sentirmi appagata e soddisfatta della mia vita.
certe volte vorrei restare sola,completamente,non dar conto a nessuno di quello che dico e faccio,vivere d'istinto,mollare tutto e andare via senza meta alla scoperta di tutto quello che ancora non conosco,senza alcun limite-senza vincoli-LIBERA LIBERAaaaaaaa.Un paio d'ali e volare.
E dire che avrei dovuto passare la mia vita a fare l'artista,a scrivere e a perdermi nei miei pensieri,perennemente con la testa fra le nuvole,a fantasticare e immaginare.. e invece .. mi ritrovo a studiare medicina,la scienza pura! la mia vita è il paradosso fatto a vita!è ridicola!
e non esitono due cose più inconciliabili della medicina e dell'essere artista,ve lo assicuro.mi serve rimanere lucida ed estremamente  razionale,non cè spazio per la fantasia!
ma va così,amo anche lei e sicuramente mi sarebbe mancata ,cè bisogno di qualcosa che mi mantanga coi piedi per terra in fondo.
beh,insomma per oggi il bicchiere resta mezzo vuoto dalla mia prospettiva!ma tranquilli folle come sono entro domani vi assicuro che il mio bicchiere riprenderà ad essere mezzo pieno! :)
Posso diventare un medico pazzo?mah!troverò una solunzione frattanto che finisco
e dopo aver dato sfogo ai miei allucinogeni pensieri con questo monologo vi saluto e vi auguro una buona gornata!
baci & abbracci dalla mitica :)

 
20 Settembre 2009

Piccola stella senza cielo..

Cosa ci fai -cosa ci faccio?-
In mezzo a tutta
Questa gente -volti ignoti-
Sei tu che vuoi -no-
O in fin dei conti non ti frega niente -non mi frega niente-
Tanti ti cercano -non mi avrete-
Spiazzati da una luce senza futuro.
Altri si allungano
Vorrebbero tenerti nel loro buio -sono uscita dal buoio-
Ti brucerai -mi sono bruciata-
Piccola stella senza cielo.
Ti mostrerai
Ci incanteremo mentre scoppi in volo -ho spiccato il volo-
Ti scioglierai
Dietro a una scia un soffio, un velo
Ti staccherai
Perche' ti tiene su soltanto un filo, sai

Tieniti su le altre stelle son disposte
Solo che tu a volte credi non ti basti -non mi basto mai-
Forse capitera' che ti si chiuderanno gli occhi ancora -certo,lo so-
O soltanto sara' una parentesi di una mezz'ora
Ti brucerai
Piccola stella senza cielo. -ora ho trovato il mio cielo-
Ti mostrerai -e mi sono mostrata-
Ci incanteremo mentre scoppi in volo -ancora vedo volti stupiti-
Ti scioglierai -può darsi-
Dietro a una scia un soffio, un velo
Ti staccherai -può darsi-
Perche' ti tiene su soltanto un filo, sai -lo so,ma ora posso farcela da sola-


Le cose cambiano e anche le persone.
E chi era fragile può diventare forte e chi sembrava tanto forte e irragiungibile può diventare piccolo e così vicino
NON MI FAI PIU' PAURA.

E sono una stella adesso che brucia di luce propria.


 
17 Settembre 2009

Love you...

E se non ci fossimo incontrati?



Ti avrei cercata

perchè sapevo che tu esistevi..


 
avanti >

Studenti.it Iscriviti alla community di Studenti.it Segnala un abuso Crea il tuo blog
© BanzaiMedia | Community | Tutti i video | Testi canzoni | Cinema e Film | Aiuto e supporto